Fare Rete fa bene , lo dice l’Associazione con un premio

L’Associazione FareRete Bene Comune -Innovazione Onlus,

 Istituisce la Prima Edizione del Premio “FareRete Bene Comune” 

Roma, 12.09.2018 – L’Associazione FareRete Bene Comune promuove la Prima Edizione del “Premio FareRete Bene Comune” al fine di contribuire alla creazione e diffusione di una cultura di innovazione e di valori tra tutti gli attori del sistema salute, a favore della sostenibilità economica del Sistema Sanitario Nazionale e della gestione della malattia.

 

Il 16 ottobre 2018 alle ore 10.30 presso la sede della Città metropolitana di Roma Capitale – Palazzo Valentini – Sala delle Conferenze “Mons. Luigi Di Liegro – Via IV Novembre, 119/a Roma, in occasione dell’evento “Bene Comune: “Un valore costante in una società che cambia”, verrà presentata alla stampa e ai cittadini la 1^ Edizione del Premio “FareRete Bene Comune”

 

Il “Premio FareRete Bene Comune” ideato, progettato e promosso dall’Associazione Fare Rete Bene Comune Innovazione Onlus ha lo scopo preciso di creare occasioni di conoscenza, comunicazione e condivisione dei progetti, che si distinguono per le due tematiche:

•          Salute e Welfare: progetti dedicati all’accesso a servizi di assistenza sanitaria di qualità, anche attraverso le tecnologie del digitale; azioni a favore della prevenzione delle malattie; educazione e promozione dei corretti stili di vita; presa in carico delle persone affette da malattie croniche e degli non autosufficienti; soluzioni per l’assistenza territoriale e/o domiciliare e per la deospedalizzazione; med-tech. e/o intelligenza artificiale

•          Istruzione di Qualità: progetti che abbiano ad oggetto il Capitale Umano e la sua educazione (in particolare educazione civica) quali ad esempio: migliore accesso all’istruzione a tutti i livelli; istruzione e formazione nell’ottica del life-long learning; sviluppo competenze tecniche e professionali per l’occupazione; nuovi percorsi formativi ed educazionali.

 

Il “Premio FareRete Bene Comune” è rivolto a:

Enti centrali, Regioni e Province autonome, Strutture del Servizio Sanitario Nazionale, Industria, Aziende di Consulenza, Formazione, Servizi, Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro (INAIL), Istituto Superiore di Sanità (ISS), Piccole e medie imprese innovative e start up, Istituzioni scolastiche, Università e Centri di ricerca, Società strumentali a partecipazione pubblica, Cooperative e Associazioni, Cittadine e Cittadini.

Il “Premio FareRete Bene Comune” sarà assegnato ai 4 (2 per ogni tematica) migliori progetti o iniziative originali che sposino l’ideale visione del perseguire il bene comune in un ambito di sviluppo sostenibile e possano aiutare l’Italia ed in particolare i singoli territori ad affrontare le tante debolezze dell’attuale modello.

Il “Premio FareRete Bene Comune” ha già ottenuto i Patrocini dell’Istituto Superiore di Sanità, della Regione Lazio, dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e di UNAMSI (Unione Nazionale Medico Scientifica di Informazione), altri sono in corso di definizione.

All’evento di presentazione previsto per il 16 ottobre a Roma, parteciperanno esperti di alto livello istituzionale che contribuiranno a valorizzare e ad analizzare, la visione del perseguire il miglioramento del Bene Comune in un ambito di Sviluppo Sostenibile, e per aiutare l’Italia, ed in particolare i singoli territori, ad affrontare le tante debolezze dell’attuale modello di sviluppo, scegliendo un sentiero di crescita sostenibile da percorrere fino e oltre il 2030.

Le “Lectio Magistralis” dei relatori ci forniranno spunti di riflessione al fine di disegnare una prospettiva di possibile futuro.

Gli argomenti trattati sono:

  • L’importanza di operare in ambito clinico-sanitario con finalità orientate al Bene Comune ed alla Sostenibilità – Prof. Walter Ricciardi – Presidente Istituto Superiore Sanità
  • Salute e benessere nelle città bene comune: l’educazione, l’informazione, la formazione
  • Prof. Andrea Lenzi – Presidente del Comitato Nazionale per la Biosicurezza, le Biotecnologie e le Scienze della Vita (CNBBSV) della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Presidente del Consiglio Universitario Nazionale         

L’idea di FareRete Bene Comune, Innovazione prende le mosse dal pensiero di Michele Corsaro (1941-2009), fondatore di Medi-Pragma Srl, secondo il quale “il Bene Comune non è da intendersi come la somma dei beni individuali acquisiti attraverso opportunità individuali e sviluppate in funzione del primato dell’Ego”. Egli ha sempre sostenuto che i principi fondamentali alla base del Bene Comune fossero tre: primato della persona, sussidiarietà e partecipazione.

 

I mutamenti dello scenario economico, sociale e ambientale impongono un aggiornamento dell’impianto etico e valoriale per il BeneComune, il Premio FareRete è un incentivo volto ad orientare e supportare il sistema e le imprese oltre a voler sviluppare idee e progetti necessari ai processi di evoluzione e sviluppo a livello nazionale.

Gli elaborati presentati, saranno valutati a confronto con le best practice a livello internazionale e nazionale, che hanno tenuto in particolare considerazione gli standard e gli schemi metodologici di riferimento in essere e, soprattutto, in ottica prospettica.

Il Premio FareRete Bene Comune ha come riferimento il codice etico e i valori associativi, nasce, quindi, per aggiornare, integrare e rafforzare il sistema etico-valoriale del sistema Italia e dell’Associazione stessa, dotandola di una piattaforma strategica, volta a sollecitare un confronto con tutte le parti interessate, tesa a costruire una traiettoria di sviluppo coerente e sostenibile per l’intero sistema.

È altresì cruciale riaffermare, quanto il rigoroso rispetto degli strumenti di verifica e di garanzia del Bene Comune e della legalità siano imprescindibile patrimonio del sistema.

Il Premio Fare Rete Bene Comune costituisce l’insieme dei valori, dei principi e degli impegni che rappresentano il riferimento per tutto il sistema economico, sociale, orientandone e guidandone l’attività coerentemente con la vision dell’Associazione “FareRete Bene Comune – Innovazione il BeneComune – IL Benessere e la Salute in un mondo aperto a tutti – Michele Corsaro” Organizzazione non Lucrativa di Utilità Sociale, definita nello statuto:

L’Istituzione del Premio FareRete Bene Comune è un atto dovuto per l’associazione per valorizzare e gli impegni e cioè che l’innovazione nelle attività economiche ed imprenditoriali rappresenti un bene comune, cioè un modello etico e di sviluppo altamente valido nel contesto sociale odierno, particolarmente nel settore della Salute e dell’Istruzione.  È evidente che un programma di tale impegno presuppone una grande azione di trasformazione culturale.

Seguirà su invito, il programma dettagliato dell’evento “Bene Comune: un valore costante in una società che cambia”

Per partecipare all’ Evento del 16 ottobre p.v. inviare una mail di adesione a:

FareRete Bene Comune Associazione di promozione sociale -Tel. 06.845551

fareretebenecomune@gmail.com

per candidarsi al Premio scaricare il Bando: www.fareretebenecomune.it

www.fareretebenecomune.it

Forum Organizzazione Committente:

Antonino Reale ,Giuseppe Assogna ,Rosapia Farese 

Forum Scientifico e Commissione Giudicatrice

Walter Ricciardi – Andrea Lenzi – Giuseppe Novelli – Paola Pisanti – Antonino Reale –Giuseppe Assogna – Angelo Tanese – Giuseppe De Rita – Alberto Gambino – Gigi DePalo 

Associazione FareRete

Innovazione Bene Comune – Michele Corsaro

Via Vincenzo Lamaro, 51 – 00173 Roma

rete@fareretebenecomune.org – www.fareretebenecomune.org

 Segreteria Organizzativa:

MediPragma srl

Via Vincenzo Lamaro 51 00173 Roma

Vania Garzillo +3906845551 mail: medipragma@medipragma.com