Il tram di HSOS per Giornata Mondiale del Donatore di sangue il 14 giugno a Milano

L’ Assessore Bolognini, Regione Lombardia e i volontari della associazione donatori di sangue HSOS – sono saliti su un tram che ha girato per le vie del centri di Milano insieme  a numerosi artisti che hanno suonato e cantato gratuitamente, a tutti coloro che  hanno partecipato alla manifestazione sono stati  distribuiti gadgets e guide informative per sensibilizzare sull’importanza della donazione di sangue

“E’ fondamentale donare il sangue,” dice il dott. Renato Dal Compare, Presidente  della Associazione HSOS Donatori di Sangue, Ospedale Sacco,( www.hsos-donatori.org) ,”Dalle h. dalle h. 9 alle 17 siamo stati  in tram in giro per Milano  con ospiti e artisti e abbiamo percorso alcune vie del centro città (Via Orefici, Mazzini, Italia, Col di Lana, XXIV Maggio,Porta Ticinese, Torino, Spadari – Cantù) sostando ad ogni passaggio per propagandare ai passanti l’azione sociale”. Lungo il tragitto noti artisti hanno allietato il viaggio con i loro brani musicali.

I cittadini potevano salire gratuitamente in Via Cantù ( con discesa alla medesima fermata a fine tragitto), a tutti è stato consegnato un simpatico gadget  in ricordo del tour ed una guida sulla sicurezza della donazione di sangue . Gli obiettivi della campagna di quest’anno sono diversi ovvero si ringraziano le persone che donano il sangue e si intende incoraggiare coloro che non abbiano ancora donato il sangue a diventare donatori; si vuole sottolineare la necessità di una donazione di sangue impegnata per tutto l’anno, al fine di poter avere forniture adeguate e raggiungere un accesso universale e tempestivo a trasfusioni di sangue sicure; si punta a focalizzare l’attenzione sulla salute dei donatori e sulla qualità della cura dei donatori come fattori critici nella costruzione dell’impegno dei donatori e nella volontà di donare regolarmente; si intende dimostrare la necessità di un accesso universale a trasfusioni di sangue sicure, e fornire sostegno alla fornitura di un’assistenza sanitaria efficace e nel raggiungimento dell’obiettivo della copertura sanitaria mondiale;  si punta a mobilitare il sostegno a livello nazionale, regionale e globale tra governi e partner di sviluppo per investire, rafforzare e sostenere i programmi nazionali sul sangue.        https://www.who.int/campaigns/world-blood-donor-day/2019

Dal 2004, proclamata dalla Organizzazione mondiale della sanità, la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue  viene celebrata in tutto il mondo il 14 giugno.
Questa data  è stata scelta in quanto giorno di nascita del biologo austriaco Karl Landsteiner (1868-1943), scopritore dei gruppi sanguigni nel 1900. L’evento serve a ringraziare i donatori di sangue per i loro dono e  a sensibilizzare sulla necessità di donazioni di sangue regolari, per garantire che tutti gli individui e le comunità abbiano forniture di sangue e prodotti sanguigni certe e di qualità sicura, come parte integrante della copertura sanitaria universale e una componente chiave per un sistema sanitario efficace.

La trasfusione di sangue e dei prodotti sanguigni salva milioni di vite ogni anno; sono componenti essenziali per le donne in gravidanza e a seguito di un parto problematico; per i bambini affetti da grave anemia dovuta a malaria e malnutrizione; pazienti con disturbi del sangue e del midollo osseo, disturbi ereditari dell’emoglobina e condizioni di immunodeficienza; vittime di traumi, emergenze, disastri e incidenti; così come i pazienti sottoposti a procedure mediche e chirurgiche avanzate. Sebbene la necessità di sangue e prodotti sanguigni sia universale, vi è una marcata differenza nel livello di accesso al sangue e ai prodotti sanguigni sicuri all’interno di ogni Paese e nel Mondo. In molti paesi, i servizi trasfusionali affrontano la sfida aggiuntiva di rendere disponibili sangue e sacche sufficienti, assicurando al tempo stesso la sua qualità e sicurezza.

“Safe Blood for all”…Sangue sicuro per tutti!

Il tema della campagna di quest’anno è la donazione di sangue e l’accesso universale alla trasfusione di sangue sicura, come componente per il raggiungimento di una copertura sanitaria universale. Lo slogan “Sangue sicuro per tutti” per aumentare la consapevolezza del bisogno universale di sangue sicuro nell’erogazione dell’assistenza sanitaria e dei ruoli cruciali che le donazioni volontarie svolgono nel raggiungimento dell’obiettivo della copertura sanitaria mondiale. Il tema incoraggia fortemente le persone in tutto il mondo a diventare donatori di sangue e donare sangue regolarmente – azioni che sono fondamentali per costruire una solida base di approvvigionamenti di sangue nazionali, sufficienti a soddisfare le esigenze di tutti i pazienti che necessitano di trasfusioni.

La giornata e il tema sono anche un appello all’azione di tutti i governi, le autorità sanitarie nazionali e i servizi sanitari nazionali per fornire risorse adeguate e mettere in atto sistemi e infrastrutture per aumentare la raccolta di sangue da donatori di sangue volontari e regolari non retribuiti; fornire cure di qualità per i donatori; promuovere e attuare un uso clinico appropriato del sangue e istituire sistemi per la supervisione e la sorveglianza dell’intera catena di trasfusioni di sangue.

World Blood Donor Day…ogni anno uno slogan, ogni anno un messaggio diverso!

https://www.who.int/worldblooddonorday/archives/en/